Ultimi post della sezione Fisco

Sara Agostini

Sara Agostini
15 novembre 2017

Contributo di revisione e cooperative siciliane: perché pagano di più?

Tutte le cooperative sono tenute a versare il contributo di revisione, di cui al D.lgs. n. 220/2002, per coprire le spese derivanti dalle ispezioni ordinarie mutualistiche. Il Ministero dello Sviluppo Economico, con Decreto 03.03.2017 (Gazzetta Ufficiale n. 85 del 11/04/17) ha stabilito quanto le cooperative aventi sede legale nelle regioni...

Marco Piazza

Marco Piazza
6 novembre 2017

Società esterovestite regolarizzate

La collaborazione volontaria ha portato a fare emergere diversi casi società esterovestite. La società che ha aderito alla procedura, regolarizzando la propria posizione fiscale,  ha senz'altro cominciato a presentare la dichiarazione dei redditi in Italia come una qualsiasi società residente. Nella maggioranza dei casi, una volta chiusa la procedura, si...

Marco Piazza

Marco Piazza
12 ottobre 2017

Ritenuta al 5% sulle rendite del secondo pilastro svizzero

Anche le somme corrisposte in Italia da parte della gestione della previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti l'invalidità svizzera (LPP) – il cosiddetto secondo pilastro svizzero – scontano la ritenuta d’ingresso del 5% a titolo d’imposta da parte degli istituti di credito italiani per il cui tramite vengono erogate...

Marco Piazza

Marco Piazza
19 settembre 2017

Maltrattate le partecipazioni non qualificate in società estere

E' sempre più evidente il maltrattamento delle persone fisiche residenti in Italia che detengono partecipazioni non qualificate in società non residenti. Per partecipazioni non qualificate si intendono quelle che rappresentano un capitale non superiore al 25% (5% se si tratta di società con azioni negoziate in mercati regolamentati) o diritti...

Antonio Veneruso

Antonio Veneruso
7 agosto 2017

Rivalsa e detrazione dell’Iva pagata a seguito di accertamento definitivo

In presenza di un atto di accertamento e/o rettifica da parte dell’Amministrazione finanziaria per il recupero dell’IVA, il fornitore (i.e. cedente del bene o prestatore del servizio) ha diritto di rivalersi dell’imposta accertata dal fisco nei confronti del proprio cliente, a condizione che provveda al pagamento oltre che della maggiore...

Marco Piazza

Marco Piazza
3 luglio 2017

Arriva la notifica preventiva del tax planning internazionale

Professionisti ed intermediari finanziari saranno presto obbligati a denunciare preventivamente alle autorità fiscali locali i meccanismi di pianificazione fiscale internazionale potenzialmente aggressiva. Le autorità fiscali condivideranno tali informazioni con le loro omologhe in altri Stati membri attraverso un un sistema di scambio automatico delle informazioni. Lo prevede una schema di...

Antonio Veneruso

Antonio Veneruso
16 maggio 2017

Transfer pricing: tutti i valori del range della benchmark sono validi

Il tema del transfer pricing è ormai di quotidiana attualità, tanto che la giurisprudenza di merito (e non solo) non manca di offrirci interessanti spunti di riflessione. Giova preliminarmente ricordare che la valutazione della congruità dei prezzi di trasferimento rappresenta da sempre un tema di grande complessità con conseguenti difficoltà...

Marco Piazza

Marco Piazza
8 maggio 2017

Immobili all'estero ed RW. Semplificazione pericolosa

Nel quadro RW non è più obbligatorio indicare gli immobili detenuti all’estero già dichiarati in precedenza se non sono intervenute variazioni nel corso del periodo d’imposta. La novità è contenuta nell’articolo 7-quater, comma 23, del decreto legge n.193 del 2016, richiamato dalle istruzioni al modello di dichiarazione, e opera a...

Antonio Veneruso

Antonio Veneruso
20 marzo 2017

2018: al via lo scambio automatico di informazioni finanziarie tra Italia e Hong Kong

Risale a qualche giorno fa (16 marzo 2017) la notizia della sottoscrizione dell’accordo bilaterale tra l’Italia e Hong Kong (avvenuta presso l’OCSE) per lo scambio automatico di informazioni dei conti finanziari - AEOI – (Automatic Exchange of Financial Account Information) con il territorio di Hong Kong, al fine di iniziare...

Marco Piazza

Marco Piazza
9 marzo 2017

False residenze all'estero: criteri selettivi poco selettivi

L'Agenzia delle Entrate sta predisponendo l'apparato per stanare le false residenze all'estero. Il direttore dell'Agenzia delle Entrate ha emanato, lo scorso 3 marzo, un provvedimento con il quale sono state: - definite le modalità con cui devono essere comunicati all'Agenzia delle entrate i dati dei soggetti che hanno chiesto di...

Diventa Blogger

Blogger Fisco

  • Paolo Centore
  • Giuseppe Zizzo
  • Carlo Pino
  • Salvatore Muleo
  • Carlo Mazzini
  • Mauro Beghin
  • Fabio Carrirolo
  • Piergiorgio Valente
  • Dario Stevanato
  • Antonio Veneruso
  • Stefano Loconte
  • Sara Agostini
  • Ciro D
  • Marco Piazza
  • Carlo Garbarino
  • Giovanni Rolle
  • Marco Piazza
  • Massimo Giaconia
  • Massimo Longhi
  • Michele Lenotti
  • Paolo Centore
  • Piergiorgio Valente
  • Vartui Kurkdjian
  • Mario Damiani
  • Ennio Vial

Postilla è promossa da: IpsoaIl FiscoCedamUtetIndicitalia