Ultimi post della sezione Fisco

Marco Piazza

Marco Piazza
5 novembre 2018

Conferimento di stabile organizzazione italiana in società residente

Spesso è necessario "trasformare" una stabile organizzazione in Italia di società estera  in una società italiana controllata dalla stessa società estera o da altri soggetti economici. Può accadere per motivi organizzativi, in quanto è richiesta una autonomia giuridica - e non solo contabile e amministrativa - della succursale in Italia (a...

Sara Agostini

Sara Agostini
5 novembre 2018

Cooperative in stato di crisi e rapporti con i soci lavoratori

Sembra essere passata un po’ in sordina la sentenza della Corte di Cassazione n. 19096 del 18.07.2018, ma in essa sono contenuti importanti principi, in merito ai rapporti tra la cooperativa in stato di crisi e i propri soci lavoratori. Giova appena ricordare che l’art. 6 della Legge n. 142/2001...

Antonio Veneruso

Antonio Veneruso
17 settembre 2018

Transfer pricing: l’intervallo di libera concorrenza nel D.M. 14-5-2018

Finito il processo di consultazione pubblica, cui il ministero delle Finanze aveva sottoposto la bozza del Decreto attuativo delle norme in materia di transfer pricing  o TP (art. 110, comma 7 – TUIR), in data 14 maggio 2018 si è avuta la firma della sua versione definitiva e la relativa...

Marco Piazza

Marco Piazza
3 settembre 2018

Forse una soluzione per le certificazioni tardive di non residenza

E’ possibile che una sentenza della Corte di Giustizia risolva, in senso favorevole ai contribuenti, il vecchio problema delle conseguenze della tardiva esibizione al sostituto d’imposta della documentazione necessaria per ottenere l’applicazione diretta degli sgravi o delle esenzioni previste dai trattati contro le doppie imposizioni. Secondo la prassi dell’Agenzia delle...

Marco Piazza

Marco Piazza
9 luglio 2018

La stratificazione dei dividendi black list

Una Guida molto pratica e completa per individuare il regime di fiscale dei dividendi e delle plusvalenze azionarie è allegata alla circolare dell'Assofiduciaria del 3 luglio 2018, ("DIVIDENDI_COM_2018_112"). La Guida —   a cura di Federico Rasi — tiene conto delle novità introdotte con il Decreto internazionalizzazione del 2015 e con...

Ennio Vial

Ennio Vial
18 giugno 2018

La Cassazione trova pace sulla fiscalità indiretta del trust

La Corte di Cassazione sta ormai delineando un chiaro orientamento in tema di fiscalità indiretta degli atti dispositivi in trust. La recentissima sentenza Sentenza n. 15469 del 13 giugno 2018 (ud 3 maggio 2018) della Cassazione ha il pregio, non solo di confermare l’impostazione della Sentenza n. 21614/2016, ma di...

Marco Piazza

Marco Piazza
11 giugno 2018

Transfer pricing e abuso del diritto

Prevale il diritto degli Stati membri a disciplinare il transfer pricing o la libertà di stabilimento? Secondo la Corte di Giustizia (C-382/16 del 31 maggio 2018) non viola la libertà di stabilimento una norma nazionale che consenta al fisco di rettificare il reddito di un'impresa residente in relazione a transazioni con...

Marco Piazza

Marco Piazza
18 maggio 2018

Quadro RW e trust: un rapporto complicato

Da quando, con il Dl. 97 del 2013 , è stata introdotta la commistione fra norme fiscali e norme antiriciclaggio, è diventato molto difficile individuare  i soggetti obbligati alla compilazione del quadro RW nei casi in cui trust residenti o non residenti detengano  attività finanziarie o patrimoniali all'estero. Ma ora che,  ai fini della...

Antonio Veneruso

Antonio Veneruso
24 febbraio 2018

Transfer pricing: più certezze per le imprese multinazionali

Lo scorso 21 febbraio il MEF  ha reso pubblica la consultazione della bozza del Decreto che chiarisce le regole per la corretta applicazione della disciplina dei prezzi di trasferimento di beni e servizi nelle operazioni infragruppo, al fine di prevenire fenomeni di elusione fiscale e, nel contempo, dare certezze ai...

Marco Piazza

Marco Piazza
9 febbraio 2018

Scambio di informazioni (CRS) ed RW: molte false anomalie

Tantissimi contribuenti hanno ricevuto comunicazioni dall'Agenzia delle  Entrate in cui si fa sapere che risultano investimenti all'estero, segnalati dalle autorità fiscali dei Paesi aderenti al sistema multilaterale di scambio automatico d'informazione, che non sono stati indicati nel quadro RW della dichiarazione dei redditi. Nella stragrande maggioranza dei casi, però,  sono false anomalie...

Diventa Blogger

Blogger Fisco

  • Paolo Centore
  • Giuseppe Zizzo
  • Carlo Pino
  • Salvatore Muleo
  • Carlo Mazzini
  • Mauro Beghin
  • Fabio Carrirolo
  • Piergiorgio Valente
  • Antonio Veneruso
  • Stefano Loconte
  • Sara Agostini
  • Ciro D
  • Marco Piazza
  • Mario Damiani
  • Ennio Vial

Postilla è promossa da: IpsoaIl FiscoCedamUtetIndicitalia