Post in evidenza

  • Marco Piazza

    8 marzo 2021

    Dividendi ad holding svizzere esenti da ritenuta

    Dal 1° gennaio 2020, i dividendi distribuiti da società italiane alle holding svizzere possono beneficiare della totale esenzione dalla ritenuta alla fonte italiana alla sola condizione che siano verificati i presupposti dell’articolo 9  dell’accordo tra l’Unione europea e la Confederazione Svizzera sullo scambio automatico di informazioni finanziarie firmato il 26 ottobre 2004 ed entrato in vigore il 1° luglio 2005, così come risultante dal Protocollo di modifica firmato il 27 maggio 2015 ed entrato in vigore il 1° gennaio 2017. Il ...
    | Area: Fisco |
  • Claudio Bovino

    16 luglio 2019

    Decreto n. 62/2019 "End-of-Waste": come ti riciclo il pannolino

    Il decreto 15 maggio 2019, n. 62 detta i criteri da rispettare per poter recuperare e riciclare i c.d. PAP, “prodotti assorbenti della persona” come pannolini, pannoloni e assorbenti una volta utilizzati. Grazie al provvedimento - in vigore dal 23 luglio 2019 - le plastiche eterogenee a base di poliolefine, il SAP (Super Absorbent Polymer) e la cellulosa derivanti dal recupero di rifiuti di prodotti assorbenti per la persona (PAP), potranno cessare di essere qualificati come rifiuto ai sensi e ...
    | Area: Ambiente |
  • Paola Salazar

    2 luglio 2019

    Come evitare che il Lavoro agile diventi Lavoro fragile

    Il Lavoro agile è definito dalla legge come una modalità flessibile di esecuzione della prestazione lavorativa finalizzata a “incrementare la competitività” e ad “agevolare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro” che si realizza mediante “accordo tra le parti”. Troviamo quindi l’elemento fondamentale di qualunque regolazione contrattuale: l’esigenza di bilanciamento tra due opposti interessi che trova composizione – anche in senso giuridico – nell'accordo mediante il quale le parti - datore di lavoro e lavoratore – regolano la possibilità ...
    | Area: Lavoro |
  • Luigi De Valeri

    17 giugno 2019

    Valido il recesso del socio dopo la modifica dello statuto quanto alla distribuzione degli utili

    Il recesso del socio quando mutano le clausole dello statuto sulla distribuzione degli utili è valido ed efficace e le quote di suo interesse vanno valutate e liquidate in suo favore. Il tema dei diritti del socio nelle società di capitali è sempre di evidente interesse per un gran numero di soggetti che detengono quote anche minime del capitale per cui, traendo spunto dall'esperienza maturata nel tempo e, in primis, da una recente decisione della Suprema Corte, torno ad occuparmi dei ...
    | Area: Diritto |
  • Achille Tesseri

    21 novembre 2016

    Gestionale del Credito: verticale oppure orizzontale?

    L’attività di prevenzione e gestione del credito necessita quotidianamente dell’acquisizione e dell’elaborazione di informazioni provenienti da fonti interne ed esterne come dei dati aggiornati,  utili a definire strategie e liste di lavoro. Il profilo di rischio di ciascun cliente può cambiare velocemente ecco perché non si può più lavorare in maniera destrutturata ma occorre dotarsi di un gestionale. Le domande che spesso mi trovo ad affrontare sono molteplici in quanto l’unica consapevolezza da parte della aziende è quella di accantonare carta, pdf ...
    | Area: Impresa |
  • Ugo Fonzar

    4 novembre 2016

    Mi firmano i consulenti esterni la dichiarazione CE di conformità – puntata 2

    E io gli dico: "hai due minuti? mettiti a sedere che ti spiego (ora che ho letto meglio un po' tutto)" E lui: "ok, ti ascolto" E io: "C'è IL FABBRICANTE che è definito dalla direttiva macchine come (tolgo le parti non di interesse) persona fisica o giuridica che progetta e/o realizza una macchina ..., ed è responsabile della conformità della macchina ... ai fini dell'immissione sul mercato con il proprio nome o con il proprio marchio ovvero per uso personale; in mancanza ...
    | Area: Sicurezza |

Ultimi post pubblicati

Ennio Vial

Ennio Vial
8 marzo 2021

Trust e imposizione indiretta: il quadro delle sentenze a fine 2020

Un aggiornamento sul tema della imposta di donazione e sull’imposta ipotecaria e catastale in tema di trasferimento di beni al trust. Nessuna novità da segnalare in merito all’approccio degli Uffici che si adeguano ancora agli orientamenti espressi con la C.M. 48/E/2007 e la C.M. 3/E/2008. E’ tuttavia ormai sempre più...
| Area: Fisco |

Marco Piazza

Marco Piazza
8 marzo 2021

Dividendi ad holding svizzere esenti da ritenuta

Dal 1° gennaio 2020, i dividendi distribuiti da società italiane alle holding svizzere possono beneficiare della totale esenzione dalla ritenuta alla fonte italiana alla sola condizione che siano verificati i presupposti dell’articolo 9  dell’accordo tra l’Unione europea e la Confederazione Svizzera sullo scambio automatico di informazioni finanziarie firmato il 26...
| Area: Fisco |

Redazione
1 marzo 2021

Allocation of profits in the digital economy era: is Pillar 1 a solution, or is it more of a compromise?

Il punto di Nupur Jalan* e Gianmaria Favaloro** Overtime, taxation of digitalised businesses (DBs) has raised several issues mostly due to a systematical disconnection between the place of business from the actual place of consumption. Most notably, the progressive departure from a pure ‘physical presence’ connecting criteria to a ‘digital...
| Area: Fisco |

Marco Piazza

Marco Piazza
1 marzo 2021

Intestazione fiduciaria della posizione di beneficiario di polizze estere

Assofiduciaria ha elaborato uno schema di incarico di amministrazione fiduciaria della posizione di  beneficiario di contratti di assicurazione sulla vita (circolare Polizze_2019_147_C). La legittimità di un simile contratto è confermata  l’art. 34, comma 10 del Regolamento IVASS 44 del 2019. La norma impone alle imprese di assicurazione l’obbligo di identificare...
| Area: Fisco |

Antonio Veneruso

Antonio Veneruso
9 dicembre 2020

Penalty protection: nuove linee guida per l’idoneità della "TPDOC"

Con il Provvedimento del 23 novembre 2020, il Direttore dell’Agenzia delle Entrate ha licenziato la nuova documentazione idonea a consentire il riscontro della conformità al principio di libera concorrenza dei prezzi di trasferimento praticati dalle imprese multinazionali, al fine di accedere alla cd. penalty protection dalle sanzioni amministrative tributarie per...
| Area: Fisco |

Redazione
23 novembre 2020

Attributing "free" capital to PEs: International Accounting Rules as An Alternative to the Authorized OECD Approach (AOA)

Il punto di Gaspar Lopes Dias* e Marcel Roche** *Associate |Baker & McKenzie; Research Fellow | Working Party on Tax & Legal Matters ** Associate | Crowe Horwath; Research Fellow | Working Party on Tax & Legal Matters The modifications to the concept of permanent establishment (“PE”) in the 2017...
| Area: Fisco |

Antonio Veneruso

Antonio Veneruso
17 novembre 2020

Withholding Tax: compensi ad artisti stranieri

Con due recenti Risposte l’Agenzia delle Entrate si è occupata ancora una vota della tassazione dei redditi corrisposti da soggetti domestici ad artisti non residenti nel territorio dello Stato. Con il primo documento di prassi, Risposta n. 493 del 21 ottobre 2020, è stato stabilito che il regime convenzionale previsto...
| Area: Fisco |

Redazione
8 ottobre 2020

Is the post-lockdown a good timing for introducing an environmental tax?

Il punto di Amedeo Rizzo* ed Erika Scuderi**  *Academic Fellow | Bocconi University; Research Fellow | Working Party on Tax & Legal Matters ** Teaching and Research Associate | Institute for Austrian and International Tax Law, WU Vienna; Research Fellow | Working Party on Tax & Legal Matters We all...
| Area: Fisco |

Marco Piazza

Marco Piazza
7 ottobre 2020

L'Anstalt non è assimilabile ad un trust

La risposta 433 del 2020, come anche la risposta 473 del 2019 dà molta importanza alla qualificazione che un ente non residente abbia avuto in occasione della voluntary disclosure. La risposta 473 del 2019 riguardava una Stiftung del Liechtenstein che in occasione della collaborazione volontaria era stata inquadrata come soggetto...
| Area: Fisco |

Marco Piazza

Marco Piazza
7 ottobre 2020

Tassazione casuale per le cessioni a termine di valuta

La risposta 210 del 2020 dell'Agenzia delle Entrate affronta il problema della tassazione delle cessioni a termine di valuta estera da parte di soggetti non imprenditori residenti in Italia. Il difficile coordinamento delle norme sulle cessioni di valute estere, contenute nell'articolo 68, comma 6 del Tuir fu evidenziato dall'Abi, sin dal...
| Area: Fisco |

Diventa Blogger

Postilla è promossa da: IpsoaIl FiscoCedamUtetIndicitalia